10 Settembre 1990

Padre.
Il tempo che abbiamo avuto non è stato sufficiente per comprenderci.
Quando il tuo tempo si è esaurito,
da te consumato, in quel momento ti ho perso
e di te mi è rimasta solo quell’immagine
di uomo a terra, sfinito, arreso all’ultima invincibile sfida.
Eri lontano da me, ci tenevamo lontani,
entrambi prigionieri dei nostri sogni e dei nostri incubi.
Ed io ho continuato a tenerti lontano da me,
per tutti questi anni.
Ma ogni giorno che passa
è come una carta che il banco mette sul tavolo,
a volte sono carte che ci stanno bene,
carte vincenti, più spesso sono solo delusioni,
amare come lacrime.
Le ultime partite le ho perse,
difficile accettare certe sconfitte,
tu mi capirai di sicuro.
Padre.
Quando le carte non arrivano,
non sono buone per un lungo periodo,
bisogna smettere, ora forse comprendo quello che hai fatto.
Guardando le carte che mi sono toccate
ho cominciato a pensarti,
qualcosa di te mi si è rivelato.
No, certo, non potrò mai sapere o capire
e perdonarti ogni cosa.
Ma sempre più mi rendo conto che questa vita
è come una pallina impazzita, che danza sulla roulette
tra il rosso e il nero, tra il bene ed il male,
che scherza con i numeri, con i nostri sogni.
Quando la ruota si ferma e la pallina ha l’ultimo balzo,
la luce si spegne.
Padre.
No, certo, non potrò mai sapere o capire
e perdonarti ogni cosa.
Il tempo scorre, inesorabile, tu lo hai inseguito,
hai giocato con lui a lungo,
una scommessa definitiva sfidare il destino.
Ma forse è l’unica via azzardare una puntata,
anziché aspettare, sempre, che il destino decida per te.
Quando non avrò più carte in mano,
quando non sarò più capace di alzarmi,
allora ti vedrò arrivare,
un ombra vestita nel tuo abito più elegante,
ci sederemo a leggere le carte rimaste sul tavolo verde,
mi spiegherai, mi dirai tutto e, forse,
la vinceremo insieme quella ultima maledetta partita,
così ci potremo abbracciare.
Padre mio.
_MSV_

Image info:
“Untitled”
Milano, Italy, Dec. 2008
© Massimo S. Volonté

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 2,354 other followers

%d bloggers like this: